Be my guest

Realizzazione di nove manichini in edizione limitata per Vitale Barberis Canonico su progetto di Luca Nichetto. Per realizzare questo prodotto l’EPS è stato lavorato tramite l’utilizzo di macchinario CNC a cinque assi e ha successivamente subito un processo di laccatura.

In Transition

Ispirata dagli studi di Josef Albers sull’interazione dei colori, la designer Lisa Brustolin, ha dato forma a colori e percezioni attraverso la realizzazione di un cabinet. Il prodotto è stato realizzato in MDF curvato tramite l’utilizzo di uno stampo.

Brayda per Abet Laminati

Il mobile Brayda è realizzato artigianalmente in MDF, interamente rivestito con un intarsio in laminato Abet. L’interno del mobile è rivestito con un laminato scuro caratterizzato da una texture fitta e lucida.

Museo Gucci

Realizzazione di tavoli e teche espositive per il Museo Gucci di Firenze, noto anche come Gucci Garden. Il museo della celebre maison di moda si trova all’interno del Tribunale della Mercanzia in Piazza della Signoria. Per realizzare questi prodotti, il legno massello ha subito un processo di tornitura a 5 assi.

Strappi

“Strappi” è il titolo di un progetto dedicato al restauro e alle sue pratiche dove Palazzo Grassi sceglie di svelare al pubblico gli interventi conservativi operati su due dipinti murali realizzati dall’artista italiano Carlo Innocenzo Carloni tra il 1740 e il 1745. Sin dalle prime battute che hanno visto Palazzo Grassi ragionare sul cantiere aperto di restauro, la presenza di una visione progettuale di insieme è apparsa come un elemento imprescindibile del progetto. In questa prospettiva Palazzo Grassi ha incaricato studio Zaven di un progetto di allestimento capace di sostituirsi completamente a ogni genere di didascalia.

P.O.P. Piccoli Oggetti Possibili per Galleria Luisa delle Piane

P.O.P. Piccoli Oggetti Possibili di Enrica Cavarzan e Marco Zavagno sono in realtà piccoli oggetti assolutamente impossibili perché impossibili da decodificare, da definire, da circoscrivere a prima vista poiché modificabili, personalizzabili, trasformabili per abitudini, per associazioni di idee da ciascuno di noi, e quindi sempre mutevoli, fluidi, imprevedibili e soprattutto infiniti. Le opere sono state realizzate tramite tornitura e lavorazione CNC a 3 assi.

Chiesa di San Giacomo

Progetto per la Chiesa di San Giacomo Apostolo di Ferrara su progetto dello studio di architettura “Miralles Tagliabue EMBT” di Benedetta Tagliabue. Gli arredi sono stati realizzati attraverso le tecniche della tornitura e della lavorazione CNC a 5 assi su legno massello dal progetto della designer Benedetta Tagliabue.

Maniglia Versace

Il progetto consiste nella realizzazione di maniglie per gli store di Versace. La realizzazione dei prodotti è avvenuta in quattro fasi: realizzazione di modelli tridimensionali tramite fresatura a 3 assi, fusione in ottone, taglio laser e assemblaggio.